La bellezza non è nel viso. La bellezza è nella luce nel cuore. (Kahlil Gibran)

La belleza no está en el rostro. La belleza es una luz en el corazón. (Kahlil Gibran)

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

venerdì 24 settembre 2010

Rime di Gustavo Adolfo Bécquer - Rimas de Gustavo Adolfo Bécquer

Care amiche di questo nuovo blog,
Vi ringrazio per il vostro gentilissimo appoggio con i vostri carinissimi commenti e per avervi unite come follower.

Oggi vi parlerò delle mie poesie preferite che sono le Rime di Bécquer.

Gustavo Adolfo Bécquer nacque a Siviglia, 17 Febbraio 1836 e morì a Madrid, 22 Dicembre 1870, è stato un poeta spagnolo e narratore, che fa parte del movimento romantico, anche se ha scritto in un periodo letterario che appartiene al Realismo. Come un romantico in ritardo, è stato anche associato con il movimento post-romantico. Anche se era conosciuto moderatamente durante la sua vita, ha cominciato a guadagnare prestigio quando morì e si pubblicarono molte delle sue opere. I suoi lavori più conosciuti sono le sue rime e leggende. Le sue poesie e racconti sono essenziali per lo studio della letteratura ispanica, e sono ampiamente riconosciute per la sua influenza successiva.


L'opera di Gustavo Adolfo Bécquer, ammirato da Unamuno, Antonio Machado, Juan Ramon Jimenez e Luis Cernuda, è considerata il punto di partenza della poesia spagnola moderna e punto di riferimento del movimento romantico spagnolo.



Queridas amigas de este blog

Les agradezco por su tan gentil apoyo con hermosos comentarios y por haberse unido como follower.

Hoy les hablaré de mis poesías preferidas, que son las Rimas de Gustavo Adolfo Bécquer.


Gustavo Adolfo Bécquer nació en Sevilla, 17 de febrero de 1836  y murió en Madrid, 22 de diciembre de 1870, fue un poeta y narrador español, perteneciente al movimiento del Romanticismo, aunque escribió en una etapa literaria perteneciente al  Realismo. Por ser un romántico tardío, ha sido asociado igualmente con el movimiento Posromántico. Aunque fue moderadamente conocido mientras vivió, comenzó a ganar prestigio cuando al morir se publicaron muchas de sus obras.Sus más conocidos trabajos son sus Rimas y Leyendas. Sus poemas e historias son esenciales para el estudio de la Literatura Hispana, siendo ampliamente reconocidas por su influencia posterior.


La obra de Gustavo Adolfo Bécquer , admirada por Unamuno, Antonio Machado, Juan Ramón Jiménez y Luis Cernuda, se considera el punto de partida de la poesía española contemporánea y un importante referente del movimiento romanticista español.



«Gustavo Adolfo Bécquer». Museo di Belle Arti di Sivilla.
L' autore di questo retratto fu suo fratello Valeriano Bécquer
 «Gustavo Adolfo Bécquer». Museo de Bellas Artes de Sevilla.
El autor de este retrato  es su hermano Valeriano Bécquer


Ecco qua alcune poesie 
Acá tienen algunas poesías

Due rosse lingue di fuoco...

Due rosse lingue di fuoco che allo stesso tempo avvinte si avvicinano, e baciandosi formano una sola fiamma; due note che dal liuto a un tempo strappa la mano, e nello spazio s'incontrano e armoniose s'abbracciano; due onde che insieme giungono per morire sulla spiaggia, e al rompersi s'incoronano di un'aureola argentata ; due brandelli di vapore che dal lago si sollevano, e all'unirsi là nel cielo formano una nuvola bianca; due idee che all'unisono sbocciano due baci che a un tempo schioccano; due echi che si confondono... tutto ciò sono le nostre due anime.

Dos rojas lenguas de fuego...

Dos rojas lenguas de fuego
que,a un mismo tronco enlazadas
se aproximan, y al besarse
forman una sola llama;


dos notas que del laúd
a un tiempo la mano arranca,
y en el espacio se encuentran
y armoniosas se abrazan
;


dos olas
que vienen juntas
a morir sobre una playa,
y que al romper se coronan
con un penacho de plata;

dos jirones de vapor
que del lago se levantan,
y al juntarse allá en el cielo
forman una nube blanca;  

 

dos ideas que al par brotan,
dos besos
que a un tiempo estallan,
dos ecos
que se confunden...
eso son nuestras dos almas

 

 

Oggi la terra e i cieli...

Oggi la terra e i cieli mi sorridono; oggi al fondo del mio cuore il sole é giunto; oggi l'ho vista...,l'ho vista e mi ha guardato... oggi in Dio ho creduto!

 

Hoy la tierra y los cielos...

Hoy la tierra y los cielos me sonríen, hoy llega al fondo de mi alma el sol, hoy la he visto..., la he visto y me ha mirado... ¡hoy creo en Dios!

 

Se a cullare le azzurre campanule...

Se a cullare le azzurre campanule del tuo balcone credi che sospirando passi il vento mormoratore sappi che, occulto fra le verdi foglie, sono io a sospirare. Se mentre risuona confuso alle tue spalle vago rumore, credi che per nome ti abbia chiamato lontana voce, sappi che, fra le ombre che ti cercano, sono io a chiamare. Se a notte fonda si turba timoroso il tuo Cuore mentre senti sulle labbra un alito ardente, sappi che, sebbene invisibile, accanto a te sono io a respirare.

 

Si al mecer las azules campanillas...

Si al mecer las azules campanillas de tu balcón crees que suspirando pasa el viento murmurador, sabe que, oculto entre las verdes hojas, suspiro yo. Si al resonar confuso a tus espaldas vago rumor, crees que por tu nombre te ha llamado lejana voz, sabe que, entre las sombras que te cercan, te llamo yo. Si se turba medroso en la alta noche tu corazón al sentir en tus labios un aliento abrasador, sabe que, aunque invisible, al lado tuyo respiro yo.

10 commenti:

  1. Oh che meraviglia leggere lo spagnolo! Grazie Mirta così mantengo un pochino l'allenamento, ma da questa primavera non ho più avuto l'occasione di parlare in spagnolo ed ho paura di dimenticarlo! prometto che cercherò riviste o libri per continuare a leggerlo così da imparare parole nuove e non dimenticarne il suono!
    Le poesie sono spledndide, grazie per aver condiviso questa bella passione! Ciao

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Grazie a te carissima Erica, ho pensato di scrivere tutto nel blog in spagnolo e italiano come un modo di unire il mondo ispanico e italiano

    RispondiElimina
  4. Ciao Mirta e grazie per averci fatto conoscere questo autore..buon pomeriggio!
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Ciao Mirta,
    bellissime queste poesie. Non conoscevo questo autore e lo trovo veramente affascinante.
    Un abbraccio.
    Elisa

    RispondiElimina
  6. sono davvero molto belle queste poesie, e quel che riguarda me, anche se capisco poco, mi suonano molto meglio in lingua spagnola... sento tutta la potenza della musicità di questa lingua che, a mio avviso, dà una maggior potenza alle parole scritte....
    se per caso ne conosci altri autori di questa portata, postale ancora.... tornerò a leggerle molto volontieri.
    A presto
    Ziamame

    RispondiElimina
  7. Certo Zimane citerò altri poeti di lingua spagnola,la poesia mi piace molto, grazie della tua visita... Un caro saluto!

    RispondiElimina
  8. Me gusta....me gusta....mucho tu blog...he encontrado cosas bellisimas...un abrazo mexicano...y gracias por compartir....la luz de corazón.....

    RispondiElimina
  9. Muchas gracias, muchos saludos a ti también...

    RispondiElimina


Grazie per la visita. Il tuo commento mi rende felice... MIRTA

Gracias por la visita. Tu comentario me hace feliz... MIRTA

Coroncina Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)

Usa: ecco una dimostrazione di impianto Microchip (Marchio della bestia – 666)

Usa: ecco una dimostrazione di impianto Microchip (Marchio della bestia – 666)
clic sull'immagine- clic sobre la imagen