«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

giovedì 1 marzo 2012

Questa preghiera non è della terra, ma del cielo… e può ottenere tutto- Esta oración no es de la tierra sino del cielo... y puede obtenerlo todo



Rosario delle Sante Piaghe di nostro Signore Gesù Cristo 

 Rosario de las Santas llagas de Jesús



Specialmente per pregare tutti i giorni in quaresima.

Especialmente  para rezar todos los días en cuaresma.


(Una preghiera davvero molto miracolosa)
(Una oración de verdad muy milagrosa)




El texto en español está abajo

Rosario delle Sante Piaghe di nostro Signore Gesù Cristo 

Il Sacro Cuore ha privilegiato l'umile "giardino" di S. Francesco di Sales e dopo aver rivelato a S. Margherita Maria Alacoque "Ecco il Cuore che ha tanto amato gli uomini" si è manifestato a Suor Maria Marta Chambon dicendo "ti ho scelta per diffondere la devozione alle mie sante piaghe nei difficili tempi in cui viviamo".

Disse Gesù a suor Maria Marta: "Non hai da temere, figlia mia, di far conoscere le mie Piaghe perchè non si vedrà mai qualcuno ingannato, anche quando le cose parranno impossibili. Con le mie Piaghe e il mio Cuore divino puoi ottenere tutto".

Suor Maria Marta Chambon, conversa della Visitazione di Chambéry, morta in odore di santità il 21 marzo 1907, affermò di aver ricevuto questa preghiera dalle stesse labbra di Gesù Cristo.

Promesse di nostro Signore trasmesse a Suor Maria Marta Chambon.

  • "Io accorderò tutto ciò che Mi si domanda con l'invocazione delle Mie sante Piaghe. Bisogna spargerne la devozione.".

  • "In verità questa preghiera non è della terra, ma del cielo… e può ottenere tutto".

  • "Le mie sante Piaghe sostengono il mondo… chiedimi di amarle costantemente, perché Esse sono sorgente di ogni grazia. Bisogna invocarle spesso, attirarvi il prossimo ed imprimerne la devozione nelle anime".

  • "Quando avete delle pene da soffrire portatele prontamente nelle Mie Piaghe, e saranno addolcite".

  • "Bisogna ripetere spesso vicino agli ammalati: 'Gesù mio, perdono, ecc.' Questa preghiera solleverà l'anima e il corpo".

  • "E il peccatore che dirà: 'Eterno Padre, Vi offro le Piaghe, ecc…' otterrà la conversione". "Le Mie Piaghe ripareranno le vostre".

  • "Non vi sarà morte per l'anima che spirerà nelle Mie Piaghe. Esse danno la vera vita".

  • "A ogni parola che pronunciate della Corona della misericordia, Io lascio cadere una goccia del Mio Sangue sull'anima di un peccatore".

  • "L'anima che avrà onorato le Mie sante Piaghe e le avrà offerte all'Eterno Padre per le anime del Purgatorio, sarà accompagnata in morte dalla santissima Vergine e dagli Angeli; e Io, risplendente di gloria, la riceverò per incoronarla".

  • "Le sante Piaghe sono il Tesoro dei tesori per le anime del Purgatorio".

  • "La devozione alle Mie Piaghe è il rimedio per questo tempo di iniquità".

  • "Dalle Mie Piaghe escono i frutti di Santità. Meditandole vi troverete sempre nuovo alimento di amore".

  • "Figlia mia, se immergi le tue azioni nelle Mie sante Piaghe acquisteranno valore, le vostre minime azioni ricoperte del Mio Sangue appagheranno il Mio Cuore".
    •  
  • “Così come c’è un esercito alzato per il male, c’è anche un esercito alzato da Me”.
  • “Ogni volta che guardate al Divin crocifisso  con un cuore puro, otterrete la libertà di cinque anime del purgatorio: una in ogni fonte (piaghe delle mani, piedi e fianco)”.

Come si recita la coroncina alle Sante Piaghe .
Si recita servendosi di una comune corona del Santo Rosario e si comincia con le seguenti preghiere:

Nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. .

Gloria al Padre..., .

 Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito da Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di la verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen

 Poi si recita:

1) O Gesù, divin Redentore, abbi misericordia di noi e del mondo intero. Amen
2) Dio santo, Dio forte, Dio immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero. Amen
3) Grazia e misericordia, o mio Dio, nei pericoli presenti, coprici col tuo sangue preziosissimo. Amen
4) O Padre Eterno, usaci misericordia per il Sangue di Gesù Cristo tuo unico Figlio, usaci misericordia; noi te ne scongiuriamo. Amen.

Sui grani del Padre nostro si prega:  
Eterno Padre, Ti offro le Piaghe di nostro Signore Gesù Cristo, per guarire quelle delle anime nostre.

Sui grani dell’Ave Maria si prega:  
Gesù mio perdono e misericordia, per i meriti delle Tue sante Piaghe.

Alla fine si ripete per 3 volte:  
"Eterno Padre, Ti offro le Piaghe di Nostro Signore Gesù Cristo, per guarire quelle delle anime nostre".





Parole di Gesù a Suor Marta Chambon  

"Siete molto felici voi, a cui ho insegnato la preghie­ra che mi disarma: "Gesù mio, perdono e misericordia per i meriti delle vostre sante Piaghe".

"Una cosa mi addolora (diceva il dolcissimo Salvatore alla sua piccola serva). Ci sono anime che considerano la devozione alle mie sante Piaghe come strana, senza valore e sconveniente: è per questo che essa decade e viene dimenticata. In cielo ho dei Santi che hanno avuto una grande devozione alle mie Piaghe, però in terra quasi nessuno mi onora in questo modo". 


"Tutte le parole dette a motivo delle mie Sante Piaghe mi procurano un piacere indicibile... io le conto tutte".


"Le mie sante Piaghe sostengono il mondo. Biso­gna chiedermi la fermezza nell'amore delle mie Piaghe, perché sono la sorgente di tutte le grazie. Devi invocarle spesso, portare il prossimo ad esse, parlarne e tornarvi con frequenza per imprimere la loro devo­zione nelle anime. Molto tempo sarà necessario per sta­bilire questa devozione: lavorate perciò con coraggio".


"Mio Padre si compiace nell'offerta delle mie sacre Piaghe e dei dolori della mia divina Madre: offrirli significa offrire la sua gloria, offrire il cielo al cielo".


"Le Sante Piaghe santificano e assicurano il progresso spirituale".


"Le sante Piaghe salvano il mondo e assicurano una buona morte".


"Una delle mie creature mi ha tradito e ha venduto il mio sangue, però potete tanto facilmente riscattarlo goccia a goccia... una sola goccia basta per purificare la terra e voi non lo pensate, non conoscete il suo prezzo! Hanno fatto bene i carnefici a trapassare il mio costato, le mie mani e i miei piedi, così hanno aperto fonti donde sgorgano eternamente le acque della misericordia. Solo il peccato è stato la causa che tu devi detestare".


"La vostra ricchezza?... E' la mia santa Passione! E' necessario venire con fede e confidenza, attingere costantemente dal tesoro della mia Passione e dai fori delle mie Piaghe! Questo tesoro vi appartiene! Tutto sta lì, tutto, eccetto l'inferno!"


Gesù le diceva: "Figlia mia, quando mi sono scelto un cuore perché mi ami e compia la mia volontà, accendo in esso il fuoco del mio amore. Tuttavia non alimento incessantemente questo fuoco, per timore che l'amor proprio guadagni qualcosa e che si ricevano le mie grazie per abitudine.
Io mi ritiro, a volte, per lasciare l'anima nella sua debolezza. Allora essa vede che sta sola, che commette sbagli, queste cadute la mantengono nell'umiltà. Ma io non abbandono, a causa di queste mancanze, l'anima che ho scelto: la guardo sempre. Non bado alle piccolezze: perdono e ritorno. Ogni umiliazione vi unisce più intimamente al mio Cuore. Non chiedo grandi cose: voglio semplicemente l'amore del vostro cuore. Stringiti al mio Cuore: scoprirai tutta la bontà di cui è ricolmo... qui imparerai la dolcezza e l'umiltà. Vieni, figlia mia, a rifugiarti in esso".


"E' necessario meritare la palma della vittoria: essa viene dalla mia santa Passione... Sul Calvario la vittoria pareva impossibile e, tuttavia, è di lì che risplende il mio trionfo. Bisogna imitarmi... I pittori dipingono quadri più o meno conformi all'originale, ma qui il pit­tore sono io e incido la mia immagine in voi, se mi guardate".


"Questo rosario della misericordia fa da contrappeso alla mia giustizia, tiene lontana la mia vendetta".













Fue nuestro Señor mismo quien enseñó estas invocaciones a una humilde hermana del Monasterio de la Visitación de Santa María de Chambery (Francia), sor María Marta Chambón que falleció el 21 de marzo de 1907.

Este rosario fue aprobado por el Papa San Pío X.  

Se reza con un rosario común.

Al comenzar decimos:

– Oh! Jesús, Redentor Divino, sé misericordioso con nosotros y con el mundo entero.
– Santo Dios, Santo Fuerte, Santo Inmortal, ten piedad de nosotros y del mundo entero.
– Perdón y misericordia, Jesús mío cúbrenos de los peligros con tu preciosa Sangre.
– Eterno Padre, ten misericordia de nosotros por la Sangre de Jesucristo, tu único Hijo.

En las cuentas del Padrenuestro se dice:

Eterno Padre, yo te ofrezco las Llagas de nuestro Señor Jesucristo, para curar las llagas de nuestras almas
.
En las cuentas del Avemaría se dice:

Jesús mío, perdón y misericordia: por los méritos de tus Santas Llagas.

Al terminar el rosario se dice tres veces:

Eterno Padre, yo te ofrezco las Llagas de nuestro Señor Jesucristo, para curar las llagas de nuestras almas.  




PROMESAS que nuestro Señor se dignó hacer a sor María Marta a favor de las almas que recen estas invocaciones.  

Escuchemos al Divino Maestro:

“El camino de mis Llagas es tan sencillo y fácil para ir al cielo”.

“Deseo las súplicas de ustedes”.

“Todas las palabras que se dicen con motivo de mis Santas Llagas me causan placer, un placer indecible... ¡las cuento todas!...”

“Con mis Llagas ganan mucho y sin fatiga”.

“De mis Llagas salen frutos de santidad”.

“Concederé todo cuanto me pidan con la invocación de mis Santas Llagas”.

“Todo lo obtendrán por mis Llagas, porque es el mérito de mi Sangre, que es de un valor infinito”.
“Con mis Llagas y mi Corazón pueden conseguirlo todo”.

“El que esté necesitado que venga con fe y confianza, que saque constantemente del tesoro de mi Pasión y de los agujeros de mis Llagas”.

“Debes repetir con frecuencia cerca de los enfermos esta invocación: Jesús mío, perdón y misericordia, por los méritos de tus Santas Llagas. Esta oración aliviará a su alma y a su cuerpo. Muchas personas experimentarán la eficacia de esta aspiración”.

“El pecador que dijese la oración siguiente: Eterno Padre, yo te ofrezco las Llagas de nuestro Señor Jesucristo, para curar las llagas de nuestras almas, obtendrá su conversión”.

“Ofréceme a menudo estas dos jaculatorias que te he enseñado, para ganarme pecadores, porque tengo 'hambre' de almas”.

“Mis Santas Llagas son un bálsamo reconfortante en el sufrimiento”.

“Mis Llagas curarán las vuestras”.

“No habrá muerte para el alma que espere en mis Llagas; ellas dan la verdadera vida”.

“Las Santas Llagas tienen un poder maravilloso para la conversión de los pecadores”.

“Por mis Llagas pueden desarmar mi justicia”.

“Mis Llagas cubrirán todas vuestras faltas”.

“Deseo que los sacerdotes den estas aspiraciones de mis Llagas, con frecuencia a sus penitentes en el Santo Tribunal”.

“Mis Llagas los salvarán a ustedes infaliblemente. Ellas salvarán el mundo”.

“La oración a las Santas Llagas lo comprende todo”.

“El alma que durante su vida ha honrado y aplicado las Llagas de nuestro Señor Jesucristo, y las ha ofrecido al Padre Eterno por las almas del Purgatorio, será acompañada en el momento de la muerte por la Santísima Virgen y los ángeles. Nuestro Señor en la Cruz, resplandeciente de gloria, la recibirá y la coronará”.

“Hija mía, cada vez que ustedes ofrecen a mi Padre los méritos de mis divinas Llagas, adquieren una fortuna inmensa”.

“Por mis Santas Llagas pueden merecer y obtener lo que sea conveniente para todas sus necesidades, sin detallarlas”.

“Las Santas Llagas dan valor a todo”.

“Los que honren mis Llagas tendrán un verdadero conocimiento de Jesucristo”.

“Las almas que oran con humildad y meditan mi Pasión, tendrán una participación en la Gloria de mis divinas Llagas, recibirán una hermosura y una gloria deslumbradora”

“Así como hay un ejército levantado para el mal, hay también un ejército levantado por Mí”.

“Con estas invocaciones son más poderosos que un ejército para detener a mis enemigos”.

“El rosario de la Misericordia hace contrapeso a mi justicia... detiene mi castigo”.

"Muchos experimentarán la eficacia de esta aspiración: Jesús mío, perdón y misericordia, por los méritos de tus Santas Llagas".

"Las Santas Llagas satisfacen y aseguran el adelanto espiritual".

"El poder está en mis Llagas, con ellas se hacen poderosos".

"Las Santas Llagas son el tesoro de los tesoros para las almas del purgatorio".

"Cada vez que miren al divino crucificado con un corazón puro, obtendrán la libertad de cinco almas del purgatorio: una en cada fuente (cada Llaga de las manos, pies y el costado)".

"Obtendrán también, si el corazón de vosotros es puro y desprendido, el mismo favor en cada estación, por los méritos de cada una de mis Llagas".

"La riqueza de vosotros es mi Santa Pasión".

"Las antas Llagas dan omnipotencia sobre Dios".

"En verdad esta oración no es de la tierra sino del cielo... y puede obtenerlo todo".

"Mis Santas Llagas sostienen el mundo. Pídanme de amarlas constantemente, porque son fuente de todas las gracias. Hay que invocarlas con frecuencia y atraer al prójimo para imprimir la devoción en las almas".

Cuando tengan penas que soportar, llévenlas prontamente a mis Llagas y serán mitigadas".

"Por cada palabra que pronuncian del rosario de las Llagas, yo dejo caer una gota de mi Sangre sobre el alma de un pecador".

“Es necesario propagar esta devoción”.

Puedes descargar esta devoción para imprimir acá

14 commenti:

  1. Ciao Mirta ti auguro un sereno e lieto fine settimana

    Tiziano.

    RispondiElimina
  2. Ciao Mirta. Sono venuta a ristorarmi da te. Girare per blog questa sera è così triste, se n'è andato Lucio Dalla e molti lo ricordano e lo rimpiangono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra quando una persona scompare fisicamente siamo invasi dalla tristezza, ma le persone che amiamo sono sempre nel nostro cuore perciò non le perdiamo mai.
      Sai le persone credenti sappiamo che la morte e un passo al aldilà, io personalmente dico stanno meglio di noi perché sono andati in cielo sono con Dio, noi invece siamo in questa valle di lacrime. E aspettiamo che arrivi il momento di riunirci. E questo lo sapiamo perché Cristo con la sua risurrezione ha vinto la morte. Un abbraccio forte cara amica!

      Elimina
  3. Ti ringrazio Mirta, per avermi fatto leggere questa preghiera, perchè altrimenti difficilmente troverei il tempo ogni giorno per raccogliermi. il tuo blog mi consente uno spazio da dedicare non solo ai rapporti umani nel web ma soprattutto a Dio!.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siempre las cuaresma es un tiempo para meditar.besos.

      Elimina
  4. ciao Mirta, conosco una preghiera molto simile a questa che è la Coroncina della Misericordia,grazie comunque per questo spazio di raccoglimento e riflessione! ti abbraccio Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Lory, la Coroncina di Gesù misericordioso è simile, ma non uguale, le promesse sono diverse. Anche se tutte e due sono molto potenti e date dallo stesso Gesù!

      "Nell'affidare questa missione a suor Maria Marta, il Dio del Calvario si compiaceva di rivelare alla sua anima estasiata gli innumerevoli motivi di invocare le Piaghe divine, come pure i benefici di questa devozione, ogni giorno, in ogni istante per incitarla a farsi sua ardente apostola, Egli le scopre gli inapprezzabili tesori di queste sorgenti di vita: "Nessun'anima, eccetto la mia santa Madre, ha avuto come te la grazia di contemplare giorno e notte le mie sante Piaghe. Figlia mia, riconosci tu il tesoro del mondo? Il mondo non vuole riconoscerlo. Io voglio che tu lo veda, per comprendere meglio quello che ho fatto venendo a soffrire per te.
      Figlia mia, ogni volta che tu offri a mio Padre i meriti delle mie divine Piaghe, guadagni una immensa fortuna. Siate simili a colui che incontrerà nella terra un gran tesoro, però, siccome voi non potete conservare questa fortuna, Dio torna a prenderla e così la mia divina Madre, per restituirvela nel momento della morte e applicarne i meriti alle anime che ne abbisognano, perciò devi far valere la ricchezza delle mie sante Piaghe. Dovete solo restare povere, perché il Padre vostro è molto ricco!"

      http://www.festadelladivinamisericordia.com/coroncina-sante-piaghe.asp

      Elimina
  5. come sempre imparo qualcosa da te! grazie per questa preghiera!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. ciao mirta grazie come sempre,di preoccuparti per noi... buon week end a presto rosa.))

    RispondiElimina
  7. Grazie cara Mirta per questa bella preghiera! Un abbraccio e buon weekend, Anna

    RispondiElimina
  8. ciao...grazie per averci fatto conoscere questa preghiera...ciao..luigina

    RispondiElimina
  9. Tesoro, ciao !!!!!!!!
    Scusa se passo di corsa, ma è tardissimo (l'una di notte...) e sto saltando da un blog all'altro x salutare tutti ^_^ !!!

    Grazie per ogni tuo post, sono preziosi oltre ogni immaginazione umana...

    A rileggerci prestissimo, buon weekend, un abbraccio!

    M@ddy

    RispondiElimina
  10. Ciao Mirta, il tuo blog è un angolo di pace, gioia e amore!
    Io ti lancio un guanto di sfida che spero possa regalarti un sorriso, i dettagli li trovi sul mio blog!
    Buona e serena domenica!

    RispondiElimina
  11. Grazie cari amici della vostra visita, questa è una preghiera potentissima, non la stiamo pregando tutti i giorni e vi assicuro che è davvero miracolosa, tra le promesse di nostro Signore c'è questa, vi concederò tutto di cui avete bisogno senza che voi enumerate le vostre necessità. Un gran abrazo!

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)