«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

mercoledì 25 gennaio 2012

Uscire dal proprio guscio e aprirsi agli altri- Salir del propio caparazón y abrirse a los demás




Vuoi essere felice? Coltiva le relazioni con gli altri! Avere delle relazioni gratificanti con gli altri è uno dei segreti per avere una vita felice e piena di soddisfazioni. Molte ricerche condotte nell'ambito della psicologia sociale, hanno evidenziato che chi ha una vita affettiva e relazionale soddisfacente, non solo è molto più felice, ma, ha anche una salute migliore e vive più a lungo.

¿Quieres ser feliz? ¡Cultiva las relaciones con los otros! Tener relaciones gratificantes con los demás es uno de los secretos para tener una vida feliz y llena de satisfacciones. Muchas investigaciones conducidas en el ámbito de la psicología social, han evidenciado que quien tiene una vida afectiva y relacional satisfactoria, no sólo es mucho más feliz, sino , que tiene también una mejor salud y vive por más tiempo.








La sensazione di non essere importanti per nessuno è la causa di molte depressioni e persino di molti suicidi. Eppure, triste a dirsi, la solitudine è una condizione che si sta diffondendo sempre di più, complici i ritmi frenetici della vita moderna che non agevolano i contatti umani.

La sensación de no ser importante para nadie es causa de muchas depresiones y hasta de muchos suicidios. No obstante, sea triste decirlo, la soledad es una condición que se está difundiendo siempre más, de ello son cómplices los frenéticos ritmos de la vida moderna que no facilitan los contactos humanos.

Timidezza, scarse abilità sociali, diffidenza verso gli altri, sono ulteriori fattori che possono contribuire a peggiorare la solitudine. La solitudine, però, può essere sconfitta, facendo lo sforzo deliberato di uscire dal proprio guscio e di aprirsi agli altri.

Timidez, escasa habilidad sociales, desconfianza hacia los demás, son factores ulteriores que pueden contribuir a empeorar la soledad. La soledad, sin embargo, puede ser vencida, haciendo el esfuerzo deliberado de salir del propio cascarón y de abrirse a los demás.



Alcuni consigli pratici per superare la solitudine
Algunos consejos prácticos para superar la soledad

Fai uno sforzo consapevole per fare nuove amicizie.
Haz un esfuerso consciente para encontrar nuevas amistades.

Se vuoi delle nuove amicizie, devi dedicare alla tua vita sociale, tempo ed energia, cercando di  creare delle occasioni di incontro. Comincia a frequentare un posto dove puoi socializzare: una palestra, un associazione di volontariato, un corso di ballo, o di teatro ecc. Vai a concerti, al  cineforum, fai dei viaggi di gruppo, ecc.., l'importante è che cerchi di interagire con le persone che incontri.

Si quieres amistades nuevas, debes dedicar a tu vida social, tiempo y energía, buscando  crear ocasiones de encuentro. Comienza a frecuentar un lugar donde puedas socializar: un gimnasio, una asociación de voluntariado, un curso de baile o de teatro etc… Va a conciertos, al cine, haz viajes en grupo etc…. Lo importante es que trates de interactuar con las personas que encuentres.


Fai la prima mossa.
Da el primer paso.  

Sarà più facile fare amicizia, se prenderai l'iniziativa nel contatto sociale. Fare il primo passo, però , può essere difficilissimo per un timido. Se sei timido, ti potrà capitare di sentirti a disagio o addirittura  di arrossire, quando parli con qualcuno che conosci poco: non farne un dramma. I timidi sono caratterizzati da eccessiva consapevolezza di sé, ma più ti focalizzerai sulle tue sensazioni di imbarazzo, più l' imbarazzo aumenta, mentre se non ci dai più di tanto peso, il disagio scemerà gradualmente.

Será más fácil hacer amistades, si tomas la iniciativa en el contacto social. Dar el primer paso, puede ser difícil para un tímido. Si eres tímido, te podrás sentir en embarazo, o ponerte rojo, cuando hablas con alguien que conocer poco: no hagas un drama. Los tímido se caracterizan por la excesiva consciencia de sí mismos, mientras más te focalices en tus sensaciones, más aumenta el embarazo, mientras que si no les das tanta importancia, la incomodidad descenderá gradualmente.

Liberati dal timore di dover essere brillante ad ogni costo.
Liberate del temor de tener que ser brillante a todo costo.

Nei primi contatti con un potenziale amico, quello che conta non è tanto apparire interessanti , quanto mostrarsi interessati all'altro.L'interesse sincero per l'altro è la chiave di un'amicizia ben riuscita. A questo proposito, vorrei citare un detto di Dale Carnegale che trovo profondamente vero: "Puoi trovare più amici in due mesi, interessandoti agli altri, che in due anni cercando di fare in modo che la gente si interessi a te".

En los primeros contactos con un potencial amigo, lo que cuenta no es aparecer interesante, sino mostrarse interesado en el otro. El interés sincero por el otro es la clave de una amistad lograda. A este propósito, quisiera citar un dicho di Dale Carnegale que encuentro profundamente acertado: “Puedes encontrar más amigos en dos meses, interesándote a los otros, que en dos años buscando de hacer que la gente se interese en ti”.



Sìi te stesso.
Sé tú mismo.

Molte persone con una brillante vita sociale devono combattere contro la sensazione di "sentirsi soli anche in mezzo ad una folla".  Se anche tu, conosci un sacco di gente ma continui a sentirti solo, è perché instauri con gli altri dei rapporti solo superficiali. Con chi ti circonda non sei te stesso, reciti una parte, cercando di essere quello che gli altri si aspettano che tu sia. 

Quindi ti fingi più forte, più brillante, più sicuro di te di quanto tu non sia realmente, ma in questo modo non puoi sperimentare una vera intimità. Da qui nasce la penosa sensazione di solitudine, l'impressione che nessuno possa capirti ed esserti vicino. Smettere di fingere di essere la persona che gli altri si aspettino che tu sia ,e  farsi vedere per quello che sei, è il mezzo migliore per trasformare dei conoscenti in amici.

Muchas personas con una vida social brillante, deben combatir con la sensación de sentirse solos en medio de la multitud. Si tú también, conoces mucha gente y continúas sintiéndote sólo, es porque instauras con los otros relaciones superficiales.  No eres tu mismo con quien te circunda, recitas un papel, buscando de ser aquello que los demás esperan. Por lo tanto, te finges más fuerte, más brillante, más seguro de lo que eres, pero de este modo no puedes experimentar una verdadera intimidad. De aquí nace la penosa sensación de soledad, la impresión de que nadie puede entenderte y estar cerca de ti. Deja de fingir ser la persona que los demás esperan que tu seas, y hazte ver como eres, es el mejor medio para transformar los conocidos en amigos.


Non essere troppo critico verso gli altri.
No seas demasiado crítico con los demás.

Alcune persone respingono gli altri, adottando inconsapevolmente un atteggiamento troppo rigido e critico. Tendono ad aspettarsi troppo nelle relazioni con gli altri e ad avere una concezione idealizzata dell'amicizia : di conseguenza, vengono facilmente delusi. Quando l’altro, come spesso succede, non soddisfa le loro aspettative, perdono la fiducia  e preferiscono rompere l' amicizia.

Algunas personas rechazan a los demás, adoptando inconscientemente una actitud demasiado rígida y crítica. Tienden a esperar demasiado de las relaciones con los demás y a tener una concepción idealizada de la amistad: en consecuencia, sufren fácilmente desilusiones.  Cuando el otro, como frecuentemente sucede, no satisface sus aspectativas, pierden la confianza y prefieren romper la amistad.

A volte le persone con questo tipo di problematica, tendono a misurare quanto danno e quanto ricevono in cambio. Se per esempio, l'amico non ricambia, a breve, un invito, o una telefonata, si sentono ingannati e non apprezzati. Se ti sei riconosciuto in questo ritratto, devi imparare ad essere più tollerante e non pretendere dagli altri più di quanto non ti possano dare: dopotutto non esiste l'amico perfetto.

A veces las personas con este tipo de problemática, tienden a medir lo que dan y lo que reciben en cambio. Si por ejemplo, el amigo no devuelve, en breve, una invitación, o una llamada telefónica, se sienten engañadas y no apreciados. Si te has reconocido en este retrato, debes aprender a ser más tolerante y a no pretender de los otros más de lo que te pueden dar: después de todo no existe el amigo perfecto.



Sviluppa i tuoi interessi.  
Desarrolla tus intereses.




♥ⓐⓛⓔ & ⓛⓔⓣⓨ♥ αмιkε x sεмpяε





Se ti mancano gli argomenti di conversazione, devi ampliare i tuoi interessi. Il modo più semplice è quello di tenerti informato: puoi leggere il giornale, andare a vedere qualche film appena uscito o dedicarti alla lettura di quel nuovo best seller di cui parlano tutti, oppure puoi trovarti un hobby.

Si te faltan argumentos de conversación, deben ampliar tus intereses. El modo más simple es aquel de tenerte informado: puedes leer el diario, ir a ver algunas películas que se han apenas estrenado, o dedicarte a la lectura de un nuevo best seller del que todos hablan, o también pueden buscar un hobby.

La qualità delle nostre relazioni con gli altri dipende molto dal nostro atteggiamento psicologico: siamo chiusi e ci aspettiamo sempre qualche delusione?  Siamo aperti e sinceri?

La calidad de nuestras relaciones con los demás depende mucho de nuestra actitud psicológica: ¿somos cerrados y esperamos siempre alguna desilusión?¿Somos abiertos y sinceros?

Per aprirsi agli altri, prima bisogna aver superato la paura nei confronti di ciò che si è.  Bisogna non  aver paura di se stessi.  Quando noi abbiamo paura di noi stessi, diventiamo egoisti. Desideriamo costruirci un mondo tutto nostro, chiuso, sicuro, dove tenere tutto sotto controllo.   Dobbiamo essere più coraggiosi e andare verso gli altri.  Guardando le nostre esperienze sia positive che negative, dobbiamo scoprire cosa ci hanno insegnato e offrire agli altri quello che  abbiamo capito.  Perchè c'è qualcosa di buono in ciascuno di noi.

Para abrirnos a los demás, antes es necesario superar el miedo a lo que se es. Hace falta no tener miedo de nosotros mismos. Cuando tenemos miedo de nosotros mismos, nos hacemos egoístas. Deseamos construir un mundo sólo nuestro, cerrado, seguro, donde tener todo bajo control. Debemos ser más valientes e ir hacia los demás. Mirando nuestras experiencias sean ellas positivas o negativas, debemos descubrir que nos han enseñado y ofrecer a los demás lo que hemos entendido. Porque hay algo de bueno en cada uno de nosotros.



A questo proposito, vorrei riportare un brano, tratto dal libro:" Vincere la timidezza" .Questo brano tratta un’intervista fatta ad una attrice famosa che è riuscita a superare la sua timidezza ed avere una vita sociale gratificante.

Con este propósito, quiero traer un párrafo, extraído del libro: “Vencer la timidez”. Este texto es una entrevista hecha a una actriz famosa que logró superar la timidez y tener una vida social gratificante.

"Dico sempre alle mie figlie che è importante sapere che gli altri hanno i tuoi stessi problemi. Non bisogna essere così egocentrici da credere che il mondo giri intorno a quello che la gente pensa del tuo aspetto, delle tue sensazioni e del tuo comportamento. Gli altri non stanno sempre lì a giudicarti e a valutarti negativamente. Pensano a se stessi ,e sei tu che devi uscire fuori dal tuo guscio e andare verso gli altri , perché quando entriamo in contatto con un'altra persona allo stesso tempo  ci mettiamo in contatto con noi stessi :  aiutiamo noi stessi. Sono fermamente convinta che siamo un tutto unico. Lo siamo veramente  e più  sorridi e ti protendi verso gli altri , tanto più riceverai in cambio: si raccoglie quello che si è seminato”.

Digo siempre a mis hijas que es importante saber que los otros tienen tus mismos problemas. No hace falta ser tan egocéntricos creyendo que el mundo gira alrededor de lo que la gente piensa de tu aspecto, de tus sensaciones, de tu comportamiento. Los otros no está siempre para juzgarte negativamente. Piensan en sí mismos, eres tú que debes salir de tu caparazón, e ir hacia los demás, porque cuando nos ponemos en contacto con otras personas, al  mismo tiempo nos ponemos en contacto con nosotros mismos: nos ayudamos a nosotros mismos. Estoy firmemente convencida que somos un todo único. Lo somos de verdad y mientras más sonrías y extiendas hacia los demás, tanto más recibirás en cambio: se recoge lo que se ha sembrado”.

 E allora coraggio, vai avanti e stabilisci un contatto con le altre persone. Nel  momento in cui lo farai, scoprirai qualcosa di stupendo. Sì le persone sono meravigliose e tutto quello di cui hanno bisogno è un po' di TAA.: tenerezza, amore e attenzione: è il miglior antidoto contro la solitudine!

Y enconces coraje, va hacia adelante y establece contacto con las otras personas. En el momento que que lo harás, descubrirás cosas estupendas. Sí, las personas son maravillosas y todo aquello que necesitamos es un po de TAA: ternura, amor y atención: ¡es el mejor antídoto contra la soledad!

Fonti: Vincere la solitudine e trovare nuovi amici di Dott.ssa Anna Zanon 27 febbraio 2006


24 commenti:

  1. ciao Mirta spero tutto bene, bellissimo post utilissimo, grazie, la solitudine e' frequente al giorno d'oggi, tanti si rinchiudono per le ragioni che hai spiegato, bisogna avere interessi e cercare di uscire altrimenti diventa sempre peggio, ciao grazie baci rosa buona serata, a presto.)

    RispondiElimina
  2. Ciao cara Mirta eccomi come sempre un saluto dopo avere letto il tuo interessante post, la solitudine è una piaga dei nostri tempi purtroppo la gioventù è troppo distratta quando è giovane poi più tardi non a saputo creare una vera motivazione della vita così viene la vera crisi di solitudine e alcol e droga.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Eccellente invito, mia cara. Usciamo dal guscio e coltiviamo le relazioni. La "chiusura" uccide lentamente lo spirito.

    RispondiElimina
  4. Bentornata Mirta!Un bacione!!!Rosetta

    RispondiElimina
  5. Carissima, che tristezza la solitudune!! E' uno dei mali dell'umanità purtroppo........
    Ricambio affettuosamente l'augurio per un bellissimo 2012 di pace e amore!
    bacini
    francy

    RispondiElimina
  6. Bentornata, cara Mirta. Viva le relazioni, allora, ma quelle sincere.

    RispondiElimina
  7. ciao Mirta...davvero interessante il tuo post.hai detto cose molto belle...aprirsi agli altri per sentirsi sempre utili ...ciao..un caro saluto.luigina

    RispondiElimina
  8. Mirta,
    questa stesura è degna di essere stampata, incorniciata ed esposta in casa...e non è affatto escluso che io lo faccia...
    ...anzi, comincio subito!

    Amica mia, ricomincia la mia sequela di ininterrotti "grazie" (ti mancavano?!?).
    tutti STRAmeritàti !!!!!

    Sei grande !!!!!

    M@ddy

    RispondiElimina
  9. Bentornata Mirta e grazie per questo bellissimo post! Un abbraccio, Anna

    RispondiElimina
  10. Ci sei mancata Mirtaaaaaaaaaaaaaa!!!!!
    Come sempre parole profondissime
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ben ritrovata cara Mirta! Quanto è vero ciò che dici, coltivare le relazioni con gli altri, niente di più stimolante ma...chi sono gli altri? A volte ci imbattiamo in vere trappole mentali contorte, persone che prima ti avvicinano e poi ti "massacrano" come meglio possono. Io sono solare ed ottimista di natura e se arrivo ad affermare ciò che dico è perché ho potuto verificarlo personalmente, magari fosse così facile avvicinare gli altri, diventarne amici,trovare conforto disinteressato...bada bene che di amici ne ho molti ma, conosco altrettante persone che passano la loro esistenza a tormentare se stesse e gli altri. Beh! Io le evito, e non perché non voglia impegnarmi ma, perché dove vedo che non c'è speranza non amo perdere più tempo. Inoltre credo nelle affinità mentali, sono quelle le persone che mi danno di più! A presto. Magu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Magu si ci sono persone che non hanno ancora imparato, io prego per loro, chi sa se prima o poi non lo fanno, forse c'è qualcosa che devono rimuovere per riuscirci, nel profondo tutti abbiamo cose buone rinchiuse nel profondo del cuore, bisogne farle uscire....hanno bisogno di una preghiera per loro...

      Elimina
  12. Muchas gracias por pasarte por mi blog, comentar y desearme lo mejor para este año. Te deseo, de todo corazón, que el Niño Dios deje en tu alma mucho amor para con Él y tu prójimo y toda clase de alegría y felicidad.

    Un besazo y muy feliz y santo día.

    RispondiElimina
  13. ciao carissima grazie delle tue parole...come sempre
    bello questo post e le cose che scrivi, io sono daccordo con tutto ciò...ma nell'ambiente in cui vivo è difficile...bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosita cerca di trovare amici in ambienti nuovi, metti in pratica i consigli del testo sotto il titolo "fai uno sforzo consapevole per fare nuove amicizie".

      Elimina
  14. Me gustan estos consejos, Mirta. Es bueno repasarlos para corregir algunas fallitas. Me alegro mucho que hayas regresado para seguir compartiendo la oracion. Un abrazo.

    RispondiElimina
  15. Condivido con affetto questo post e l'invito che suggerisci, la vita e gli affetti vanno coltivati e vissuti e in ogni fratello che incontriamo riviviamo sempre dell'amore di Dio donando anche solo un sorriso. Grazie per le belle frasi e un bellissimo 2012 ricco d'amore e pace anche per te, dolcissima Mirta. Ciao!

    RispondiElimina
  16. Mirta carissima. E' bello saperti più vicina. Condivido completamente quello che hai scritto. Hai dato i suggerimenti e consigli più importanti per socializzare con gli altri e, di conseguenza, per vivere più sereni. Sei stata molto brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra ho solo dato una forma più semplice al testo della Dot.ssa. Zanon.

      Elimina
  17. che bello risentirti!!!.Il tuo post fa riflettere e lo condivido in pieno,un abbraccio di bentornata

    RispondiElimina
  18. Bentornata, Mirta.

    Basta uscire dal proprio guscio e tutto cambia...in meglio.

    Lieta giornata.

    RispondiElimina
  19. Hola Mirta: bienvenida de nuevo. Hoy pensaba visitar tu blog, cuando abro el mio me encuentro con un comentario tuyo, gracias por tu comentario, tus deseos para mi son los mismos que te deseo.
    Bonita entrada,"abrirse a los demás".
    Un abrazo.

    RispondiElimina
  20. CAri amici anche a me questo testo mi è sembrato molto veritiero, e vorrei metterlo in pratica, spedo di riuscirci!

    Gracias por vuestras visitas y saludos, si es un texto fantastico!Un abrazo

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)