«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

domenica 23 ottobre 2011

La frase della settimana (48) - La frase de la semana (48)

Care amiche e cari amici,
Queridas amigas y queridos amigos:



Benvenuti al nostro appuntamento della frase della settimana. Questo è il pensiero che vi presento oggi:
Bienvenidos a nuestra cita de la frase de la semana. Hoy les presento este pensamiento:

Il peggior peccato contro i nostri simili non è l’odio, ma l’indifferenza: questa è l’essenza della disumanità.
(George Bernard Shaw)

El peor pecado contra nuestros semejantes no es el odio, sino la indiferencia: ésta es la esencia de la deshumanización.
(George Bernard Shaw)


Lo Zingarelli dice che indifferente è chi non prova e non esprime particolari interessi o emozioni per qualcuno, e che insensibile è il suo sinonimo. Nella seconda accezione il vocabolario spiega che una cosa indifferente non presenta interesse, non ha importanza, significato o valore.

El diccionario italiano Zingarelli dice que indiferente es quien no experimenta o no expresa especial interés o emociones por alguien, que insensible es el sinónimo. En la segunda acepción  ese diccionario explica que una cosa indiferente no presenta interés, no tiene importancia, significado o valor.

Così ci dobbiamo chiedere se siamo solleciti con i nostri colleghi di lavoro, compagni di studio, se ci preoccupiamo di ciò che accade ai nostri vicini di casa, e con maggior ragione del nostro congiunto, dei nostri genitori o nonni che forse sono anziani, dei nostri figli, dei nostri amici. Purtroppo è molto frequente occuparsi solo delle cose che riguardano ad ognuno e basta.

Por ello debemos preguntarnos si somos premurosos con nuestros colegas de trabajo, compañeros de estudio, si nos preocupamos de lo que les pasa a nuestros vecinos de casa, o con mayor razón a nuestro cónyuge, a nuestros padres o abuelos que tal vez son ancianos, a nuestros hijos, a nuestros amigos. Lamentablemente es muy frecuente ocuparse sólo de las cosas que incumben a cada uno y basta. 

Le agenzie dell’ONU che si occupano del grave tema della fame cronica, che colpisce un miliardo (1. 000. 000. 000) di persone nel mondo, denunciano che le loro campagne hanno scarsa diffusione e ricevono limitata adesione, riscuotono poco coinvolgimento della gente. Così il risultato di una campagna mondiale su questo tema che si è aperta da qualche anno, chiedendo la firma di una petizione da presentare all’ONU e ai governanti, ha ricevuto l’adesione di meno di quattro milioni di persone in tutto il mondo.

Las agencias de la ONU que se ocupan del grave tema del hambre crónica, que golpea a mil millones de personas en el mundo, denuncian que sus campañas tienen escasa difusión y que reciben limitada adhesión, que la gente que se involucra en ellas es muy poca, es así que el resultado de una campaña mundial sobre este tema, que se abrió hace algunos años, que pide la firma de una petición para presentar a la ONU y a los gobernantes, ha recibido la adhesión de menos de cuatro millones personas en todo el mundo.

La morte di un numero così enorme di persone per fame, non è considerata notizia giornalistica, e coloro che lo sanno non si sentono maggiormente colpiti o stupiti.  In egual modo i governanti di tutta la terra,  trascurano il tema e non inviano gli aiuti.

La muerte de personas en un número enorme por hambre, no es considerada noticia periodística, y las personas que conocen el tema,  no se siente mayormente conmocionadas o con gran estupor.  Igualmente los gobernantes de toda la tierra, descuidan el tema y no mandan ayuda.

Lo stesso capita con la situazione nel Corno d’Africa che è disperata per quasi quindici milioni di persone, ma la gente che veramente si commuove, è poca.

Lo mismo está sucediendo con la situación desesperada del Cuerno de África, para casi quince millones de personas, la gente que de verdad se inquieta, es poca.

Come dice la frase che ho scelto, questa è l’essenza della disumanità….

Como dice la frase que he elegido, esta es la esencia de la deshumanización…









18 commenti:

  1. Parole giuste cara Mirta, la speranza è che un giorno il mondo sia per tutti uguale.
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. E' vero cara Mirta.
    L'indifferenza può uccidere.
    Buona serata!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione Mirta, ma io dico non solo l'indifferenza,
    pure la cecità, non c è peggior cieco di chi non vuol vedere,ciao e buona serata

    RispondiElimina
  4. Los gobiernos pasan la pelota al pueblo que con la crisis están que no pueden más. Esto es cosa de todos los gobiernos a nivel mundial, que son los únicos culpables, pero no perdamos la esperanza.

    Buen comienzo de semana, besos.

    RispondiElimina
  5. E' vero, l'indifferenza uccide più dell'odio. Uccide l'anima, lo spirito e non solo il corpo di chi avrebbe bisogno di un altro, ma questi passa oltre senza uno sguardo. Indifferente, appunto.

    RispondiElimina
  6. L'indifferenza non nasce mai da sola, c'è sempre un motivo che la sprigiona.
    Torno sempre volentieri a leggere le tue frasi Mirta
    ciaooo e grazie bacione

    RispondiElimina
  7. Ciao Mirta,piacere di conoscerti,molto bello il tuo blog.
    Buona serata.
    Una mia frase.

    L'uomo senza amore è come il concerto del mare senza onde.

    RispondiElimina
  8. El amor a Dios y al prójimo son los Mandamientos
    principales y primeros.
    ¡Gracias Mirta, tu siempre con tu alegría!
    ¡Dios te bendiga! Un abrazo.

    RispondiElimina
  9. ciao mirta carissima, sempre fonte di riflessione!!!!!!!!!!!! una buonissima settimana anche a te lory

    RispondiElimina
  10. è vero l'indifferenza verso chi ha bisogno è un grande peccato,ma verso chi ti ha offeso è meglio dell'odio,un abbraccio cara Mirta

    RispondiElimina
  11. Amica mia,
    sono nella settimana di "pausa/blog", ma una veloce sosta dalle attività extra per lasciarti un abbraccio è d'obbligo !
    Alla prossima settimana, ciao !

    M@ddy

    RispondiElimina
  12. quanto è vera questa frase... perchè chissà l'odio forse si può anche trasformare, ma l'indifferenza è il cuore di pietra, arido, sterile che non genera nulla se non solitudine e freddezza.

    ma tu ispiri solo calore e tanto affetto, dolcissima Mirta
    grazie delle tue parole cariche d'emozione e che fanno rifletere

    RispondiElimina
  13. è proprio vero: l'indifferenza è "un brutto male"!
    baci baci

    RispondiElimina
  14. e' una frase vera!

    ciao cara felice settimana anche a te! :)

    RispondiElimina
  15. Gran frase, muy cierta, Mirta.
    Es maravillosa la imagen del Sagrado Corazon que pusiste, nos da la bendicion, me encanta. Un beso.

    RispondiElimina
  16. ciao Mirta, vera questa frase,l'indifferenza e' umiliante, non essere considerati o essere come fantasmi non accresce di certo la nostra autostima, dobbiamo farci valere,non adattarci alla situazione, scegliendo le persone giuste che ci amano e ci considerano per quello che siamo, ciao grazie, bacioni a presto rosa buona giornata.)

    RispondiElimina
  17. Ciao Mirta. Sempre molto profonde le scelte delle citazioni che pubblichi. L'odio, spesso scaturisce dalle delusioni d'amore e di amicizia ... ed è cmq un sentimento legato agli altri ... l'indifferenza invece non è nulla, il niente ... ed è peggiore dell'odio... l'odio si placherà, potrà anche spegnersi, l'indifferenza invece non va oltre, rimane li a guardare senza occhi ... Ciao Mirta. Baci!

    RispondiElimina
  18. Cari amici i vostri commenti sono davvero arrichenti, mi hanno fatto riflettere. Vi abbraccio!

    Queridas amigas gracias por sus comentarios, yo he reflexionado mucho sobre este tema. Las abrazo...

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)