«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

giovedì 3 novembre 2011

Catechismo breve di San Pio X - CATECISMO BREVE DE SAN PIO X (7)






CAPO VI: Chiesa Cattolica Comunione dei Santi.

Credo... la santa Chiesa Cattolica, la comunione dei santi.


105. Che cos'è la Chiesa?

La Chiesa è la società dei veri cristiani, cioè dei battezzati che professano la fede e dottrina di Gesù Cristo, partecipano a' suoi sacramenti e ubbidiscono ai Pastori stabiliti da Lui.


106. Da chi fu fondata la Chiesa?

La Chiesa fu fondata da Gesù Cristo, il quale raccolse i suoi fedeli in una società, la sottopose agli Apostoli con san Pietro per capo, e le diede il sacrificio, i sacramenti e lo Spirito Santo che la vivifica.


107. Qual è la Chiesa di Gesù Cristo?

La Chiesa di Gesù Cristo è la Chiesa CattolicaRomana, perché essa sola è una, santa, cattolica e apostolica quale Egli la volle.


108. La Chiesa perché è una?

La Chiesa è una, perché tutti i suoi membri ebbero, hanno ed avranno sempre unica la fede, il sacrificio, i sacramenti e il capo visibile, il Romano Pontefice, successore di san Pietro, formando cosi tutti un solo corpoil corpo mistico di Gesù Cristo.


109. La Chiesa perché è santa?

La Chiesa é santa perché sono santi Gesù Cristo suo capo invisibile, e lo Spirito che la vivifica; perché in lei sono santi la dottrina, il sacrificio e i sacramenti, e tutti son chiamati a santificarsi; e perché molti realmente furono santi, e sono e saranno.


110. La Chiesa perché è cattolica?

La Chiesa è cattolica cioè universale, perché è istituita e adatta per tutti gli uomini esparsa su tutta la terra.


111. La Chiesa perché è apostolica?

La Chiesa è apostolica, perché è fondata sugli Apostoli e sulla loro predicazione, e governata dai loro successori, i Pastori legittimi, i quali senza interruzione e senza alterazione, seguitano a trasmetterne e la dottrina e il potere.


112. Chi sono i legittimi Pastori della Chiesa?

I legittimi Pastori della Chiesa sono il Papa o Sommo Pontefice e i Vescovi uniti con lui.


113. Chi è il Papa?

Il Papa è il successore di san Pietro nella sede di Roma e nel primato, ossia nell'apostolato ed episcopato universale; quindi il capo visibile, Vicario di Gesù Cristo capo invisibile, di tutta la Chiesa, la quale percio si dice CattolicaRomana.


114. Il Papa e i Vescovi uniti con lui che cosa costituiscono?

Il Papa e i Vescovi uniti con lui costituiscono la Chiesa docente, chiamata cosi perchè ha da Gesù Cristo la missione d'insegnare le verità e le leggi divine a tutti gli uomini, i quali solo da lei ne ricevono la piena e sicura cognizione che è necessaria per vivere cristianamente.


115. La Chiesa docente puo errare nell'insegnarci le verità rivelate da Dio?

La Chiesa docente non puo errare nell'insegnarci le verità rivelate da Dio: essa èinfallibile, perchè, come promise Gesù Cristo, "lo Spirito di verità" l'assiste continuamente (Jn 15,26).


116. Il Papa, da solo, puo errare nell'insegnarci le verità rivelate da Dio?

Il Papa, da solo, non puo errare nell'insegnarci le verità rivelate da Dio, ossia èinfallibile come la Chiesa, quando da Pastore e Maestro di tutti i cristianidefiniscedottrine circa la fede e i costumi.


117. Puo altra Chiesa, fuori della CattolicaRomana, essere la Chiesa di Gesù Cristo, o almeno parte di essa?

Nessuna Chiesa, fuori della CattolicaRomana, puo essere la Chiesa di Gesù Cristo o parte di essa, perchè non puo averne insieme con quella le singolari distintive qualità,una, santa, cattolica e apostolica; come difatti non le ha nessuna delle altre Chiese che si dicono cristiane.


118. Perchè Gesù Cristo istitui la Chiesa?

Gesù Cristo istitui la Chiesa, perchè gli uomini trovassero in essa la guida sicura e i mezzi di santità e di salute eterna.


119. Quali sono i mezzi di santità e di salute eterna che si trovano nella Chiesa?

I mezzi di santità e di salute eterna che si trovano nella Chiesa, sono la vera fedeil sacrificio e i sacramenti, e gli aiuti spirituali scambievoli, come la preghiera, il consiglio, l'esempio.


120. I mezzi di santità e di salute eterna sono comuni a tutti gli uomini?

I mezzi di santità e di salute eterna sono comuni a tutti gli uomini che appartengono alla Chiesa, cioè ai fedeli, i quali negli scritti apostolici son detti santi; percio l'unione e partecipazione loro a quei mezzi è comunione di santi in cose sante.


121. Perchè sono detti santi i fedeli che si trovano nella Chiesa?

I fedeli che si trovano nella Chiesa sono detti santi, perchè consacrati a Dio, giustificati o santificati dai sacramenti, e obbligati a vivere da santi.


122. Che significa comunione dei santi?

Comunione dei santi significa che tutti i fedeli, formando un solo corpo in Gesù Cristo, profittano di tutto il bene che è e si fa nel corpo stesso, ossia nella Chiesa universale, purché non ne siano impediti dall'affetto al peccato.


123. I beati del Paradiso e le anime del purgatorio sono nella comunione dei santi?

I beati del paradiso e le anime del purgatorio sono anch'essi nella comunione dei santi, perché congiunti tra loro e con noi dalla carità, ricevono gli uni le nostre preghiere e le altre i nostri suffragi, e tutti ci ricambiano con la loro intercessione presso Dio.


124. Chi è fuori della comunione dei santi?

E' fuori della comunione dei santi chi é fuori della Chiesa, ossia i dannati, gl'infedeli, gli ebrei, gli eretici, gli apostati, gli scismatici e gli scomunicati.


125. Chi sono gl'infedeli?

Gl'infedeli sono i non battezzati che non credono in alcun modo nel Salvatore promesso, cioè nel Messia o Cristo, come gl'idolatri e i maomettani.


126. Chi sono gli ebrei?

Gli ebrei sono i non battezzati che professano la legge di Mosè e non credono che Gesù è il Messia o Cristo promesso.


127. Chi sono gli eretici?

Gli eretici sono i battezzati che si ostinano a non credere qualche verità rivelata dà Dio e insegnata dalla Chiesa, per esempio, i protestanti.


128. Chi sono gli apostati?

Gli apostati sono i battezzati che rinnegano, con atto esterno, la fede cattolica già professata.


129. Chi sono gli scismatici?

Gli scismatici sono i battezzati che ricusano ostinatamente di sottostare ai legittimi Pastori, e percio sono separati dalla Chiesa, anche se non neghino alcuna verità di fede.


130. Chi sono gli scomunicati?

Gli scomunicati sono i battezzati esclusi per colpe gravissime dalla comunione della Chiesa, affinchè non pervertano gli altri e siano puniti e corretti con questo estremo rimedio.


131. E' grave danno esser fuori della Chiesa?

Esser fuori della Chiesa è danno gravissimo, perchè fuori non si hanno nè i mezzi stabiliti nè la guida sicura alla salute eterna, la quale per l'uomo è l'unica cosa veramente necessaria.


132. Chi è fuori della Chiesa si salva?

Chi è fuori della Chiesa per propria colpa e muore senza dolore perfetto, non si salva; ma chi ci si trovi senza propria colpa e viva benepuo salvarsi con l'amor di carità, cheunisce a Dio, e, in spirito, anche alla Chiesacioè all'anima di lei.

Fonte : http://www.clerus.org/bibliaclerusonline/it/ll.htm#b







SÉPTIMA LECCIÓN “Explicación de los 10 mandamientos”.


Rezar: al empezar y terminar la clase, un Padre Nuestro, Ave María, Gloria y decir los Mandamientos.


53) ¿Cuál es el 1er. Mandamiento y a qué nos obliga? El 1er. Mandamiento “Amarás a Dios sobre todas las cosas” nos manda: INSTRUIRNOS EN RELIGIÓN, rezar con devoción nuestras oraciones, confesarnos, comulgar y prescindir de cualquiera cosa que pueda ofender a Dios.


54) ¿Cuál es el 2o. Mandamiento y qué nos ordena? El 2o. Mandamiento “No jurarás el Nombre de Dios en vano” nos ordena: no poner a Dios por testigo - de que se dice la verdad o - de que se cumplirá una promesa.


55) ¿A qué otra cosa nos obliga el 2o. Mandamiento? El 2o. Mandamiento nos obliga a hablar siempre con respeto de Dios, de la Virgen, de los Santos, de los Sacerdotes y - cumplir nuestras promesas.

56) ¿ Cuál es el 3er. Mandamiento y qué nos ordena? El 3er. Mandamiento “Santificarás las fiestas” nos manda: asistir a Misa entera los domingos y fiestas, hacer en ellos Buenas Obras y no emplearnos en trabajos corporales.

Fuente: http://www.accionfamilia.org/formacion-catolica/catecismo-san-pio-x/


8 commenti:

  1. Grazie Mirta per la tua presenza,per avermi ricordato anche oggi i fondamenti della mia fede. Un abbraccio in Cristo. Magu.

    RispondiElimina
  2. Cara Mirta, ogni tuo post deve farci riflettere, le tue parole penetrano in ogni essere umano.
    Grazie cara amica di esistere.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima Mirta. Mi dispiace di essere stata assente per un po' di giorni, ma sono stata talmente presa da non riuscire più a seguire i blog amici.
    Ma ora eccomi di nuovo per lasciarti un saluto e un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Un caro saluto con affetto! Anna.

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Mirta i tuoi post ci aiutano a pregare di più riflettendo sulle tue scritture si apprendono cose che con il tempo si erano un po' tralasciate,ti auguro un fine settimana di pace

    Tiziano.

    RispondiElimina
  6. già te l'ho scritto via mail ma te lo ridico: GRAZIE! mi fai sempre riflettere!
    Baci baci

    RispondiElimina
  7. Cari amici un enorme GRAZIE A VOI per la vostra compagnia in questo blog, i vostri commenti mi incoraggiano sempre perché andiamo avanti nella vita insieme e condividendo affetto. Grazie!!! Un bacione!!

    RispondiElimina
  8. Muy interesante entrada Mirta, la catequesis.
    Un fuerte abrazo.

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)