«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

mercoledì 16 maggio 2012

Ripassiamo il Padre Nostro - Repasamos el Padre nuestro






















16 commenti:

  1. E' vero cara,dovremmo soffermarci a pensare quando preghiamo e se l'amen finale è quello che sentiamo;D
    Bacioni
    Sabry!!

    RispondiElimina
  2. Perfette le tue considerazioni ad ogni frase del padre Nostro.
    Buona serata, cara Mirta.

    RispondiElimina
  3. Bisogna guardarci dentro e riflettere se effettivamente preghiamo solo con le labbra! Ciao cara!

    RispondiElimina
  4. Il Padre Nostro è una delle preghiere più belle. Occorre recitarlo soffermandoci a meditare sul significato profondo delle parole
    Buona notte Mirta!

    RispondiElimina
  5. Mi unisco alla preghiera. Non è però facile accettare il dolore.

    RispondiElimina
  6. ciao...grazie per averci fatto riflettere...perchè a volte può diventare facile usare le parole..ma non i fatti...
    ciao...un sorriso..luigina

    RispondiElimina
  7. buona giornata Mirta e sempre grazie per i tuoi post...un bacione Lory

    RispondiElimina
  8. Quanto è vero...spesso si recitano le preghiere, specie le più importanti, automaticamente, senza meditare sulle parole e sul loro significato profondissimo.
    Grazie Mirta per averci fatto soffermare su questa preghiera così intensa e bella!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Mirta.

    ...vere il tuo post, troppo spesso lo dimentichiamo!

    Un abbraccio. NI

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima Mirta, bellissimo questo modo di ripassare il Padre Nostro, una preghiera semplice che racchiude veramente tanto!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  11. Ciao Mirta! Spero che il terremoto non abbia fatto danni da voi..un abbraccio!
    Carmen

    RispondiElimina
  12. Grazie Carmen, noi stiamo bene, ma a Ferrara ci sono dei danni. Preghiamo per quella povera gente. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    Sono proprio felice di avervi conosciuti oggi!
    Stasera ho letto con molto piacere e interesse il depliant sul Sacro Cuore che ci avete dato, e ho deciso di tenere l'immaginina sempre con me nel portafoglio! Grazie!
    Mi raccomando, rimaniamo in contatto adesso :-)
    Domani scriverò della giornata
    A presto!

    RispondiElimina
  14. Mirta Estupendo el post que nos has dejado lindas letras te deseo feliz semana
    Saludos desde…
    Abstracción textos y Reflexión.

    RispondiElimina
  15. Grazie mille per la vostra visita e affettuosi commenti! Un abbraccio

    Muchas gracias por sus visitas y gentiles comentarios. Un abrazo!

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)