«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

mercoledì 29 dicembre 2010

La frase della settimana- La frase de la semana (12)






Care amiche e amici,
Queridas amigas y amigos:

Riprendiamo il  nostro appuntamento della frase della settimana. Cercavo una frase con riferimento al Capodanno e ho trovato quest’espressione proposta per meditare in questa data.

Retomamos nuestra cita con la frase de la semana. He buscado una frase que se refiera a año nuevo y he encontrado propuesta e esta oración para la fecha que se trata.

"La gentilezza consiste nell'amare la gente più di quanto essa non meriti."
(J. Joubert)


La gentileza consiste en amar a la gente más de lo que se merece”
(J. Joubert)

Mentre riflettevo su questa frase mi è venuto di cercare diverse parole nello Zingarelli e così ho trovato nel termine giustizia: “quella che assegna a ciascuno proporzionalmente ai suoi meriti”, allora se diamo secondo i meriti di ciascuno si tratta di giustizia. Ma se amiamo a ciascuno  più di quanto meritino si tratta di gentilezza. Ho anche trovato nello Zingarelli in una delle accezione di questa parola che è sinonimo di carità. Carità significa amore, e secondo Sant’Agostino l’amore non ha misura, in altre parole è incompatibile con la misura ed i meriti …Questo anche aiuta a spiegare la frase della settimana 10, è incompatibile amare con giudicare, perché l'amore è inconciliabile con valutare o misurare.

Mientras reflexionaba sobre la frase, tuve el impulso de buscar algunas palabras en el diccionario italiano Zingarelli e así he encontrado en el vocablo justicia: “virtud que asigna a cada uno proporcionalmente según sus méritos”, entonces si damos según los méritos de cada uno se trata de justicia. Pero si amamos a cada uno más de lo que se merecen se trata de gentileza. He encontrado también en el mismo diccionario en una de las acepciones de gentileza, que es sinónimo de caridad.  Caridad significa amor, y según San Agustín el amor no tiene medida, es decir, es incompatible con la medida y lo que se merece… Esto también ayuda a explicar la frase de la semana 10, es incompatible amar con juzgar, porque el amor es inconciliable con enjuiciar, evaluar o medir.

Vi lascio questo pensiero per cominciare l’anno nuovo meditando, a me ciò serve particolarmente. Vi auguro di cuore un meraviglioso 2011!

Les dejo este pensamiento para comenzar el año nuevo meditando, a mí me sirve especialmente. ¡Les deseo de corazón una maravilloso 2011!





16 commenti:

  1. Cara Mirta: quanto è difficile!!
    Io cerco sempre di amare gli altri senza guardare se se lo meritano o meno...però spesso e volentieri mi tornano indietro solo brutte cose! :)
    E' proprio difficile!
    Anch'io ti faccio tantissimi auguri di un felice e sereno 2011!!
    Baci Baci

    RispondiElimina
  2. Ragionamenti meritevoli di riflessione. E anche chiara espressione della TUA GENTILEZZA d'animo.
    Felicissimo anno nuovo, cara Mirta.

    RispondiElimina
  3. Cara Mirta le tue citazioni sono sempre molto sentite. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Care amiche grazie dei vostri commenti e auguri. Elena lo so che è proprio difficile ciò che dici è vero è anch'io sto cercando una risposta ad esso... Bacioni!

    RispondiElimina
  5. Cara Mirta quanta verità ci sono nelle tue parole,
    la bellezza che ognuno di noi ha è sempre nascosta nella sua saggezza.
    Quanto ad amare il prossimo è quello che tutti si dovrebbe fare! nessuna ricompensa dobbiamo cercare, tutto questo lo troveremo a suo tempo, ne sono sicuro...
    Poi non dimentichiamo che la nostra coscienza sarà sempre serena e tranquilla.
    AUGURI E ANCORA AUGURI CARA AMICA CHE IL 2011
    PORTI AL MONDO LA PACE.
    Un abbraccio infinito,
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. non si giudicano le persone che si amano e perciò non si dovrebbe giudicare nessuno perchè dovremmo amare tutti, sempre...

    buon anno Mirta!!!

    RispondiElimina
  7. Que la ilusión y la esperanza sigan llamando a la puerta en el nuevo año que llega,
    y que se cumplan tus deseos.

    ¡¡¡Feliz año 2011!!!

    RispondiElimina
  8. Per quanto è brutto dirlo non tutti sono in grado di amare...che tristezza!! (Vale)

    RispondiElimina
  9. Grazie Tommaso e Luigi di vostri commenti che fanno apporti importanti. Cara Vale tutti siamo in grado di amore, solo bisogna prima volerlo... e poi imparare a farllo... Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Gracias Ricardo, que tengas un Feliz año también tu!

    RispondiElimina
  11. e' una frase amara quella di Joubert: è proprio vero, l'amore è inconciliabile con valutare o misurare...Ne approfitto per augurarti un sereno 2011!!!

    RispondiElimina
  12. Me encanta la frase, me encanta tu sensibilidad.Deseo que el nuevo año venga lleno de buenas y hermosas noticias para ti y todos tu seres queridos.Muchos besos.

    RispondiElimina
  13. Tantissimi cari auguri anche a te.
    Un abbraccio.
    Milena

    RispondiElimina
  14. Lo so, non scrivo spesso, ma oggi vengo a portarti gli auguri per un anno nuovo che sia sereno e gioioso.

    RispondiElimina
  15. Ciao Mirta,tanti auguri per un bellissimo 2011 anche a te!!
    Fabrizio

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)