«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

mercoledì 5 gennaio 2011

Epifania del Signore - Epifanía del Señor

Epifania del Signore
6 Gennaio 2011

Epifanía del Señor
6 de enero de 2011

       Tutti rivestiti di speranza
    Todos revestidos de esperanza


Parola chiave: Osare
Palabra clave: OSARE



Siamo Chiesa, la carovana di Dio, e camminiamo verso una terra nuova. Le guerre contro nemici quasi invisibili che spuntano improvvisi carichi di morti, la lotta contro la fame, la minaccia della violenza senza quartiere, la paura della solitudine disperata ci stringono come un fascio di uomini in cerca di una meta comune di salvezza. Senza saperlo gli uomini hanno trovato uno dei punti più significativi del programma di Dio. Infatti Cristo, da Lui mandato a salvarci, non solo ha fatto apparire una stella, non solo ha detto una parola giusta al momento giusto, ma ci ha radunato in un popolo di fratelli, simbolo e speranza di una universalità che accolga tutta la terra.
Cristo si è manifestato ai Magi nella povertà, nell’accoglienza; più tardi nella parola di vita eterna, nel pane spezzato, nel sacrificio, nella lotta contro il male e contro la morte. Osare come Dio ha proposto ai magi, può portarci ad incontri nuovi, a scoperte importanti. Occorre superare la tentazione di dire “si è sempre fatto così…”. Ci sono sempre nuove forme di povertà, dalla solitudine degli anziani all’isolamento degli immigrati, dalle famiglie che si disgregano, alle depressioni in aumento.
Si può cominciare con il fermo proposito di recitare tutti i giorni, una preghiera. Anche una semplice giaculatoria come: "O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te" o “O dolcissimo Signore Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore”.

Somos Iglesia, la carabana de Dios, y caminamos hacia una tierra nueva. Las guerras contra los enemigos invisibles que aparecen improvisamente cargados de muerte, la lucha contra el hambre, la amenaza de la violencia sin fin, el miedo a la soledad desesperada, nos unen como un atado de hombres en búsqueda de una meta común de salvación. Sin saberlo los hombres han encontrado uno de los puntos más significativos del programa de Dios. En efecto, Cristo, enviado por Él a salvarnos, no solo ha hecho aparecer una estrella, no solo ha dicho un palabra justa en el momento justo, sino che nos ha reunido en un pueblo de hermanos, símbolo y esperanza de una universalidad que acoja toda la tierra.
Cristo se ha manifestado a les Reyes Mayos en la pobreza, en el acogimiento; más tarde en la palabra de vida eterna, en el pan partido, en el sacrificio, en la lucha contra el mal y la muerte. Osar como Dios ha propuesto a los reyes magos, puede llevarnos a encuentros nuevos, a descubrimientos importantes. Hace falta superar la tentación de decir “ sí es siempre así…”. Hay siempre nuevas formas de pobreza, de soledad de los ancianos, del aislamiento de los inmigrantes, de las familias que se disgregan, de las depresiones en aumento.
Se puede comenzar con el firme propósito die recitar una oración todos los días, aunque sea una simple jaculatoria como “Oh María concebida sin pecado, ruega por nosotros que recurrimos a Vos”,  o “Oh Dulcísimo Señor Jesucristo, ten misericordia de mi pobre pecador”

10 commenti:

  1. Cara Mirta, la figura dei Re Magi è sempre stata di grande suggestione, così come le tue considerazioni.
    Buona giornata per domani.

    RispondiElimina
  2. Cara Mirta, dico solo due mie parole!!! EPIFANIA LA PIÙ BELLA TRADIZIONE CHE CI SIA!
    Buona Epifania cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Buona Epifania carissima, ciaooo

    RispondiElimina
  4. Una ricorrenza di grande suggestione anche se a volte viene soffocata dalla popolarità consumistica della befana

    RispondiElimina
  5. Felice Epifania carissima!! Che questa festa ci spinga ad osare di più nella vita!
    Baci baci

    RispondiElimina
  6. Buona festa dell'Epifania, Mirta.
    Milena

    RispondiElimina
  7. Ciao Mirta,
    Buona Epifania! Un abbraccio,
    Cri

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)