«Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Gv 8,12

«Yo soy la luz del mundo. El que me sigue no andará en tinieblas, sino que tendrá la luz de la Vida». Jn 8,12

Lettori fissi - Lectores fijos

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno

L'inferno esiste- El infierno existe y es eterno
clic sull'immagine- clic sobre la imagen

sabato 13 agosto 2011

La frase della settimana (38) - La frase de la semana (38)

Care amiche e cari amici;
 Queridas amigas y queridos amigos:







Benvenuti al nostro appuntamento della settimana, durante questo mese accogliendo l’invito del Papa alla lettura della Bibbia, vi propongo queste frasi bibbliche che ci insegnano la carità:

Bienvenidos a nuestra cita de la frase de la semana, durante este mes acogiendo la invitación del Papa a la lectura de la Biblia, les propongo estras frases bíblicas que nos enseñan la caridad:


Se vi sarà in mezzo a te qualche tuo fratello che sia bisognoso in una delle tue città nella terra che il Signore, tuo Dio, ti dà, non indurirai il tuo cuore e non chiuderai la mano davanti al tuo fratello bisognoso, 8ma gli aprirai la mano e gli presterai quanto occorre alla necessità in cui si trova.
Deuteronomio 15,7-8

Si se encuentra algún pobre entre tus hermanos, que viven en tus ciudades, en la tierra que Yavé te ha de dar, no endurezcas el corazón ni le cierres tu mano,  sino ábrela y préstale todo lo que necesita.
Deuteronomio 15,7-8


Quando un forestiero dimorerà presso di voi nella vostra terra, non lo opprimerete. Il forestiero dimorante fra voi lo tratterete come colui che è nato fra voi; tu l'amerai come te stesso, perché anche voi siete stati forestieri in terra d'Egitto. Io sono il Signore, vostro Dio
Levitico 19,33-34

Cuando un forastero viva junto a ti, en tu tierra, no lo molestes.  Al forastero que viva con ustedes lo mirarán como a uno de ustedes y lo amarás como a ti mismo, pues ustedes también fueron forasteros en Egipto: ¡Yo soy Yavé, tu Dios!
Levitico 19,33-34


Se prendi in pegno il mantello del tuo prossimo, glielo renderai prima del tramonto del sole, perché è la sua sola coperta, è il mantello per la sua pelle; come potrebbe coprirsi dormendo? Altrimenti, quando griderà verso di me, io l'ascolterò, perché io sono pietoso.
Esodo 22,25-26

Si tomas en prenda el manto de tu prójimo, se lo devolverás al ponerse el sol,  porque no tiene otro vestido para cubrir su cuerpo y para acostarse; si no, ¿cómo podrá dormir? Si no se lo devuelves, él clamará a mí, y yo lo escucharé porque soy compasivo.
Éxodo 22, 25-26









5 commenti:

  1. Queste frasi sono accomunate dalla generosità, che purtroppo molto spesso non è mai considerata! la maggior parte della gente pensa solo a se stessa...senza capire che la generosità arricchisce noi stessi e non solo gli altri!
    Buon ferragosto!
    Baci baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Mirta, credo che siano in molti a non conoscere queste frasi o almeno in molti le hanno dimenticate visto come l'umanità tratta chi ha bisogno! Sono lieta di ritrovarle qui da te ed ovviamente non ne sono stupita!
    Auguro a te, a tuo marito e a tutte le persone che ami e che ti amano un felice Ferragosto!

    RispondiElimina
  3. Ferrogosto è anche la festa per il nostro animo
    Ringraziamo la Madonna per la sua presenza e protezione
    ciao

    RispondiElimina
  4. bisongnerebbe ricordarsi un po più spesso di queste frasi tutti chi dovrebbe dare che non da ma anche chi riceve essere rcionsocente e dire grazie, aiuta chi è generoso a capire che quello che fa non è inutile

    RispondiElimina
  5. Ciao Mirta, Buon Ferragosto anche a te e tanta gioia nel cuore

    RispondiElimina


Grazie per la visita.
Gracias por la visita.

Coroncina alla Divina Misericordia

Coroncina della Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska): “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina” (Diario, 848). “Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà”. (Diario, 1731). “Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. ” Gesù ha raccomandato di recitare la coroncina a qualsiasi ora ma in particolare nell'ora della propria morte, ossia le 3 del pomeriggio, che Lui stesso ha chiamato un'ora di grande misericordia per il mondo intero. "In quell'ora dice Gesù non rifiuterò nulla all'anima che Mi prega per la Mia Passione" (Diario, 687)..

Coronilla de la Divina Misericordia

Colegio NSG | Coronilla a la Divina Misericordia from Colegio NSG on Vimeo.

Coronilla de la Divina Misericordia
(Dice Gesù a Santa Faustina Kowalska)“Por el rezo de este Rosario, me complace dar todo lo que me pidan. Quien lo rece, alcanzará gran Misericordia en la hora de su muerte. Aunque sea un pecador empedernido, si reza este Rosario, aunque sea una sola vez, logrará la gracia de mi infinita Misericordia”.“Si se reza este Rosario delante de los moribundos, se calma la ira de Dios, y su insondable Misericordia se apodera de su alma. Cuando recen este Rosario al lado del moribundo, me pondré entre el Padre y el alma moribunda, no como justo Juez, sino como Redentor Misericordioso”.

"Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo ogni giorno..."(Teresa di Calcutta)

Si estás buscando a Dios y no sabes como empezar, aprende a rezar, asume el compromiso de hacerlo cada día...(Teresa de Calcuta)

Apparizioni di Garabandal: Un avviso, un miracolo, un castigo (clic sull'immagine)

Apariciones de Garabandal: Un Aviso, un Milagro, un Castigo (Clic sobre la imagen)